LAVORIAMO IN SICUREZZA: TESTiamoci contro il Covid

Cari Iscritti, 

nell'ottica di contrasto e contenimento dell'attuale pandemia mondiale, Cassa Forense ha pubblicizzato un bando rivolto agli Ordini Forensi per l'assegnazione di contributi per l'attuazione di iniziative di progetti connessi all'emergenza covid-19. 

La domanda perpetrata dallo scrivente Ordine volta ad ottenere detto finanziamento, facendo seguito alla convenzione intercorsa tra questo Ordine e la Asl di Latina per l'esecuzione gratuita, anonima e volontaria del test sierologico a favore degli Avvocati e Praticanti iscritti a CASSA FORENSE, è stata accolta dall'Ente previdenziale e questo ci consente di attivarci subito mettendo a disposizione dei nostri Iscritti Albo/Registro che sono anche iscritti Cassa questo importante strumento di analisi che possa consentire una consapevole piena ripresa dell'attività giudiziaria. 

Siamo già in grado di iniziare i test a partire da mercoledì 7 ottobre p.v. presso il POLIAMBULATORIO DISTRETTO 2 in Via Cesare Battisti 50, Latina dove saranno attive 2 poltrone per i prelievi con la possibilità di effettuare un prelievo ogni 5 minuti su ognuna delle postazioni dalle ore 14 alle ore 17.

Le giornate di prelievo saranno il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 14 alle ore 17, fino al 30 novembre.

Per sottoporsi al test sarà necessario procedere a prenotazione tramite il sistema Riconosco nelle giornate ivi indicate (per mercoledì 7 ottobre, le prenotazioni saranno accettate a partire da oggi, primo ottobre, ed eccezionalmente si raccoglieranno fino alla mezzanotte di lunedì 5 ottobre). Alla prenotazione seguirà una mail di conferma da parte dell'Ordine dove verrà indicata l'ora precisa per recarsi presso i locali indicati, con preghiera di massimo rispetto della calendarizzazione stabilita onde evitare assembramenti o tempi vacanti.

Rispetto alla giornata del prelievo prescelta, sarà necessario prenotarsi con un anticipo di almeno due giornate lavorative onde consentire alla segreteria dell'Ordine di raccogliere le adesioni, suddividerle per orario e comunicare al singolo iscritto oltre che alla Asl. Al prelievo, pena la mancata esecuzione dello stesso, sarà necessario presentarsi con il modulo di informazione e adesione letto e sottoscritto che si trova allegata alla presente comunicazione.

Gli esiti del prelievo saranno resi noti direttamente ed esclusivamente all'interessato iscritto Cassa che riceverà sul proprio cellulare indicazioni per scaricare il referto. A tal riguardo, sarà fornito alla Asl il cellulare del paziente noto all'Ordine.  

Orgogliosi dell'iniziativa e grati sin da ora della collaborazione e partecipazione di tutti gli Iscritti, porgiamo Cordiali saluti

 

IL sub Commissario                                                                                                  Il Commissario Straordinario

Avv. Francesca Roccato                                                                                              Avv. Giacompo Mignano